Virginia Casa

La Fabbrica che ti fa sentire a casa
Presentazione

30 Gennaio 2017

"Ceramiche Virginia" sbanca l’esposizione di Parigi

IL SALONE «IN TRE GIORNI DI CONTATTI ABBIAMO OTTENUTO ORDINI PER 100MILA EURO» ‘Ceramiche Virginia’ sbanca l’esposizione di Parigi

UN PEZZO del nostro territorio a Parigi, alla conquista del mondo. Si chiude oggi al «Parc des Expositions de Paris-Nord Villepinte», in Francia, il salone «Maison& Objet», polo d’attrazione a livello internazionale per l’arredo casa, design d’interni, oggettistica e decorazioni.

Dopo aver sedotto negli anni i mercati di numerosi Paesi europei e degli Stati Uniti per mano di importanti distributori, la Ceramiche Virginia di Montespertoli ha cominciato il 2017 dalla Francia puntando dritto all’Oriente. "Questa – spiega il responsabile commerciale Gabriele Socci – è una delle fiere più importanti per il settore. In tre giorni abbiamo fatto ordini per 100mila euro e preso contatti importanti con Paesi per noi emergenti come Thailandia e India."

Da sottolineare anche la riconferma della Corea che ci segue tantissimo, una fetta in grande espansione».

La Ceramiche Virginia nasce nel 1970 e ha sempre prodotto ceramica da tavola e ornamentale, fino a lanciare nel 2009 il marchio «Virginia Casa» distribuito in alcuni dei punti vendita più prestigiosi d’Europa come i negozi Liberty di Londra, uno degli ultimi grandi empori di design eclettico e innovativo.

L’azienda, che conta 26 dipendenti e fattura 4 milioni di euro e mezzo all’anno, fa parte delle Strade della Ceramica, rete territoriale alla quale aderiscono diverse realtà montelupine.

Non a caso, a far visita allo stand è passato anche il sindaco Paolo Masetti, che già si trovava a Parigi per la presentazione della XIV edizione di «Argillà» di Aubagne e per l’assemblea dell’associazione europea delle città della ceramica (AEuCC).

«È stato un piacere – ha affermato il sindaco – visitare le Ceramiche Virginia nella grande fiera internazionale di design e arredamento.

Con l’augurio che l’impegno e l’investimento siano ampiamente ripagati». Il bilancio è positivo, secondo Socci. «La linea di cactus e fichi d’india è andata per la maggiore così come i decori in stile tropicale che hanno ispirato la collezione marina fatta di pesci, polipi e meduse in ceramica».

Dopo Parigi, sarà la volta di Milano e poi di Francoforte.

(Ylenia Cecchetti - "La Nazione" - MARTEDÌ 24 GENNAIO 2017 - PRIMO PIANO EMPOLI)

Questo contenuto è disabilitato, devi attivare i cookie per poterlo visualizzare

Seguici su Instagram

Info

Tel. +39 0571.671156
Email: info@virginiacasa.it

Mobile

Porta Virginia Casa sempre con te, con il tuo smartphone visita m.virginiacasa.it